Porcellane, maioliche, ceramiche

Per numero di esemplari questa raccolta risulta la più consistente all’interno del Museo; costituita da circa duecento pezzi, alcuni di questi autentici capolavori, comprende esemplari di istoriati rinascimentali; porcellane francesi di età napoleonica; piatti e contenitori da farmacia del XVII e XVIII secolo; grandi vasi neo-rinascimentali e piccole sculture in argilla del XIX secolo.

Splendido è il piatto in maiolica appartenuto in origine al servizio di Isabella d’Este. Si tratta di uno dei ventidue esemplari superstiti, realizzati da Nicola da Urbino tra il 1519 e il 1525.

Tra i nuclei più significativi si segnala il ”servito di gala” della famiglia Miniscalchi-Erizzo, costituito da centotre porcellane decorate con figure di uccelli, farfalle e frutta, prodotte dalla prestigiosa manifattura parigina Darte aîné.


Per informazioni

Fondazione Museo Miniscalchi-Erizzo
Via San Mammaso 2/a - 37121 Verona
Tel  +39 045.8032484
C.F. 80027160235
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sito realizzato da Passport Verona